Navigare Facile

Viaggi a Salonicco

Cosa Vedere a Salonicco

Tra i monumenti più famosi di Salonicco citiamo innanzitutto la Torre Bianca, la possente torre che domina il porto, interamente imbiancata nel 1913 dai greci per cancellare i segni del sangue versato nei secoli; la torre risalente al XV secolo venne, infatti, a lungo utilizzata come prigione e camera di tortura fino a renderne le pareti rosse. Il truculento passato non scalfisce, tuttavia, il grande fascino della Torre Bianca che oggi è tornata al suo colore naturale ed ospita anche un interessante museo.

La visita a Salonicco potrebbe proseguire con le chiese bizantine, capolavori che rivelano l'opulenza secolare della città greca. La più celebre è la Chiesa di Agios Dimitrios eretta nel V secolo in omaggio al santo patrono, martire che ha perso la vita in quella che oggi è la cripta, e trasformata in moschea durante l'età musulmana. La Chiesa di Agios Dimitrios è una fra le più grandiose della Grecia, ma non minore è il fascino di altri luoghi di culto, pensiamo alla Chiesa di Agia Sofia, a quella di Osios David e alle tante altre, tutte riccamente adornate con i tipici mosaici bizantini.

A Salonicco non mancano nemmeno lasciti d'età romana, ricordiamo in particolare i resti del Palazzo di Galerio, Imperatore al quale è stato dedicato anche l'Arco del 303 d.C. a celebrazione della vittoria sui persiani e la Rotonda, voluta da Galerio come suo futuro mausoleo, ma trasformata nelle fondamenta per la grandiosa Chiesa di Agios Dimitrios.

Per approfondire la storia e la cultura è, inoltre, consigliabile un tour tra i numerosi musei di Salonicco, tra i quali il Museo Archeologico, uno dei più ricchi del pianeta, il Museo della Cultura Bizantina, con una straordinaria collezione di manufatti, il moderno Museo d'Arte Contemporanea e la Galleria Municipale d'Arte, due sublimi testimonianze di quanto sia fervente la creatività dell'antica Tessaglia.